­
PG_collection

Condividiamo una passione.
Disegniamo il futuro.
#disegniamoilfuturo


I collage di Robert Motherwell a Venezia grazie al sostegno di ICG


I collage di Robert Motherwell a Venezia grazie al sostegno di ICG
20 agosto 2013

Fino all’8 settembre la Collezione Peggy Guggenheim ospita la mostra Robert Motherwell: i primi collage, a cura di Susan Davidson, interamente dedicata ai papiers collés e lavori su carta che Robert Motherwell, tra i massimi esponenti dell’Espressionismo Astratto americano, realizzò agli inizi della sua carriera, tra il 1941 e il 1951.
Con quarantaquattro opere provenienti da importanti collezioni private e musei europei e americani, la mostra è anche un omaggio a Peggy Guggenheim, al suo mecenatismo e al fondamentale sostegno che rivolse a Motherwell e molti altri artisti americani agli esordi del loro percorso artistico. L’influenza catalizzatrice della collezionista sullo sviluppo di Motherwell è emblematico del ruolo da lei svolto sulla scena artistica newyorkese degli anni ’40. È proprio grazie a quell’incoraggiamento, e sotto la tutela del surrealista cileno Robert Matta, che nel 1943 Motherwell compì i primi esperimenti con la tecnica del collage. Si tratta di qualcosa che “magari non avrei altrimenti fatto. Grazie a ciò trovai […] la mia ‘identità’” avrà egli stesso modo di ricordare in seguito.
I suoi primi papiers collés vennero esposti in occasione di Exhibition of Collage, la prima mostra di carattere internazionale dedicata a questa tecnica negli Stati Uniti, organizzata da Peggy Guggenheim proprio nella sua galleria-museo newyorkese Art of This Century nel 1943. Dopo la prima tappa veneziana (26 maggio – 8 settembre 2013) la mostra si sposterà al Solomon R. Guggenheim Museum di New York (27 settembre, 2013 – 5 gennaio, 2014).