­
PG_collection

Condividiamo una passione.
Disegniamo il futuro.
#disegniamoilfuturo


Un sigaro toscano sulle note di Cavalleria Rusticana


Un sigaro toscano sulle note di Cavalleria Rusticana
20 novembre 2013

La collezione Sigari d’Autore di Manifatture Sigaro Toscano si completa con un altro grande nome della tradizione italiana, il compositore e direttore d’orchestra livornese Pietro Mascagni. Dopo i sigari dedicati a Giuseppe Garibaldi, Mario Soldati e Amedeo Modigliani, nasce ora un sigaro per celebrare i 150 anni dalla nascita dell’autore di Cavalleria Rusticana, come gli altri appassionato estimatore di sigari toscani.
Per rendere omaggio all’artista livornese, uno dei personaggi più amati all’estero tra la fine dell’800 e i primi del ’900, Manifatture Sigaro Toscano ha presentato a Roma il nuovo sigaro in edizione limitata con una serata musicale nella suggestiva cornice di Palazzo Barberini per la regia di Denis Krief, con la voce di Anna Caterina Antonacci e il pianoforte di Francesco Libetta: un’iniziativa per sostenere e per promuovere la cultura e lo stile di vita italiani, a cui hanno preso parte personalità del mondo istituzionale, imprenditoriale, politico e culturale italiano.
“Mascagni è probabilmente l’artista che è stato più di ogni altro legato al sigaro italiano. Era sempre tra le sue mani, durante le prove e le repliche delle sue opere, a casa, a passeggio, nei caffè della sua Livorno, durante le partite a scopone”, ha detto nel corso della serata Gaetano Maccaferri, presidente del gruppo. “Un buon sigaro Toscano è sempre fonte di buone ispirazioni” era un motto del compositore livornese, che non sopportava l’idea di rimanerne sprovvisto.