­
PG_collection

Condividiamo una passione.
Disegniamo il futuro.
#disegniamoilfuturo


Intrapresæ per il nuovo Peggy Guggenheim Café


Intrapresæ per il nuovo Peggy Guggenheim Café
20 giugno 2014

Completamente rinnovato, il Museum Café della Collezione Peggy Guggenheim riapre le porte per accogliere i visitatori del museo e offrire un luogo, dove concedersi una pausa, all’altezza di una cornice unica al mondo.
Il redesign della caffetteria sviluppato dallo studio Hangar Design Group, che ne ha curato il concept, ha voluto dare al museo un’area relax contemporanea, che continuasse a parlare di Peggy. Il progetto ha così enfatizzato l’elemento della luce naturale che penetra dal giardino all’interno della veranda attraverso la definizione di uno spazio pulito, dalle linee sobrie e lievi. Gli arredi di alto design, creati da Arclinea, si inseriscono con eleganza sul fondale bianco delle pareti, amplificando la luminosità dell’ambiente.
Preziosi nella realizzazione del Peggy Guggenheim Café contributi anche di Mapei e Hausbrandt.
Campeggia inoltre al centro dello spazio il lampadario “Peggy” concepito specificatamente per questo luogo sempre da Hangar Design Group e realizzato dall’azienda Vistosi. In perfetto equilibrio intorno a un doppio asse, “Peggy” è composto da una serie di sfere in vetro soffiato e metallo che incorporano un’idea modernista di spazio, dove la luce costituisce il punto focale dell’ambiente, interpretando la polarità cromatica del bianco e nero con la leggerezza di un segno razionale ed elegante.
Alle pareti, i grandi ritratti fotografici di Peggy offrono al visitatore uno sguardo intimo sulla vita della grande collezionista all’interno di questi spazi che abitò dal 1948 fino alla sua morte avvenuta nel 1979: un tributo alla memoria della sua figura carismatica, così determinante per la storia dell’arte del Novecento.